Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.   
slide_uilbandiere

Tesseramento 

sample image Tutti i vantaggi del tesseramento UIL e le convenzioni
Scopri

Galleria Fotografica 

sample image La nostra galleria fotografica aggiornata in tempo reale
Guarda

Le domande ricorrenti 

sample image Leggi le definizioni dei termini più frequenti
Leggi

banner grigi 300x200px

In Primo Piano 

  • 1
  • 2
  • 3
Prev Next

"Bonus mamma" di 800 euro. Le …

"Bonus mamma" di 800 euro. Le domande all'INPS dal 4 maggio

Da giovedì 4 maggio 2017 si può inoltrare domanda all'INPS per ottenere il premio alla nascita o "bonus mamma", di 800 euro una tantum, introdotto dalla legge di Bilancio e...

Read more

Temporanea incapacità lavorativa per mal…

Temporanea incapacità lavorativa per malattia: riduzione del periodo di prognosi

Con la circolare 79 del 2 maggio 2017, vengono forniti chiarimenti sull'obbligo di rettifica della prognosi in caso di variazioni rispetto al certificato in corso. Si ricorda che, in caso di...

Read more

Dichiarazione dei redditi: elenco dei do…

Dichiarazione dei redditi: elenco dei documenti necessari alla compilazione

Elenco documenti necessari alla compilazione: - Dichiarazione dei redditi anno precedente mod 730/2016 o mod. UNICO/2016, in assenza la CU 2016 redditi 2015. - Documento d'identità' valido - Codice fiscale o tesserino sanitario e...

Read more
Lunedì, 20 Marzo 2017 09:42

Comunicato Uiltucs su outlet ed Iper di Serravalle

Si è tenuta ieri l'assemblea delle lavoratrici dell'Iper di Serravalle avente come ordine del giorno la decisione anche da parte della direzione Iper di associarsi alle aperture annunciate da McArthurGlen per le giornate di Pasqua e Santo Stefano.

La nostra priorità resta l'occupazione, fermo restando che esistono altre logiche, prima fra tutti una regolamentazione oltre a non veder calpestati valori come la famiglia, il riposo e la condivisione di momenti di festa, religiosi o no, con i propri cari.

È di questi giorni inoltre la notizia che si stia concretizzando un interesse per ampliare ulteriormente gli esercizi commerciali lungo la statale che collega Serravalle e Novi Ligure. In quest'ottica, l'idea della UILTUCS, è quella di non ragionare più come entità separate, ma attraverso i gruppi di lavoratori creare e presentare una piattaforma rivendicativa complessiva del territorio che tenga conto delle differenti tipologie di contratti (commercio, tessile, ristorazione, vigilanze, pulizie) presenti all'interno dell'area commerciale più grande di Europa  per regolamentare i tempi di lavoro e di vita di migliaia di lavoratori.

Riteniamo che da questo evento si possa creare un primo importante passo, che vada oltre il discorso delle aperture nelle giornate festive, ma che ponga definitivamente dei paletti e delle regole, chiare, condivise e rispettate, a tutela dei lavoratori.

Con quest'ultima iniziativa, secondo noi, si manifesta tutta la fragilità dell'economia di questo grosso centro che, ricordiamo, non fornisce un servizio essenziale, come medici, infermieri, forze armate. Ci preoccupa il fatto che arrivati a questo punto, dopo quest'ulteriore sacrificio sproporzionato richiesto ai dipendenti, vuol dire che non restano altri margini di crescita economica.

Ricordiamo i grossi gruppi che in questi mesi hanno ampliato fino ad un orario h24 le loro aperture, ma che contemporaneamente hanno avviato procedure di mobilità e chiusura di interi punti vendita, anche in Piemonte, per far fronte all'aumento spropositato di costi di gestione. Un esempio fra tutti Carrefour.

Letto 362 volte

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito fa uso dei cookies

per il funzionamento della piattaforma e per le statistiche. Prosegui se sei d'accordo.

Approvo