Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.   
slide_uilbandiere

Tesseramento 

sample image Tutti i vantaggi del tesseramento UIL e le convenzioni
Scopri

Galleria Fotografica 

sample image La nostra galleria fotografica aggiornata in tempo reale
Guarda

Le domande ricorrenti 

sample image Leggi le definizioni dei termini più frequenti
Leggi

banner grigi 300x200px

In Primo Piano 

  • 1
  • 2
  • 3
Prev Next

"Bonus mamma" di 800 euro. Le …

"Bonus mamma" di 800 euro. Le domande all'INPS dal 4 maggio

Da giovedì 4 maggio 2017 si può inoltrare domanda all'INPS per ottenere il premio alla nascita o "bonus mamma", di 800 euro una tantum, introdotto dalla legge di Bilancio e...

Read more

Temporanea incapacità lavorativa per mal…

Temporanea incapacità lavorativa per malattia: riduzione del periodo di prognosi

Con la circolare 79 del 2 maggio 2017, vengono forniti chiarimenti sull'obbligo di rettifica della prognosi in caso di variazioni rispetto al certificato in corso. Si ricorda che, in caso di...

Read more

Dichiarazione dei redditi: elenco dei do…

Dichiarazione dei redditi: elenco dei documenti necessari alla compilazione

Elenco documenti necessari alla compilazione: - Dichiarazione dei redditi anno precedente mod 730/2016 o mod. UNICO/2016, in assenza la CU 2016 redditi 2015. - Documento d'identità' valido - Codice fiscale o tesserino sanitario e...

Read more
Lunedì, 12 Febbraio 2018 10:07

Barbagallo: "innovazioni e uso di nuove tecnologie vanno contrattate con le parti sociali"

Il leader della UIL a Torino al convegno "piano impresa 4.0"

Il Presidente del Consiglio, Gentiloni, e i ministri Padoan e Calenda; i tre leader di Cgil, Cisl, Uil; i vertici delle principali Associazioni datoriali; professori universitari ed esperti. Questo il "parterre de rois" che ha dato vita, nello scenario delle Officine Grandi Riparazioni di Torino, al Convegno sul "Piano impresa 4.0", per un momento di riflessione e di proposte sul futuro industriale del nostro Paese.

"È importante fare investimenti pubblici e privati - ha detto il Segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo - e realizzare tutte le infrastrutture necessarie a favorire il consolidamento dell'impresa 4.0 per creare le condizioni di un duraturo sviluppo economico e sociale. Bisognerà, però, fare anche un accordo con Confindustria per gestire gli eventuali effetti occupazionali: in quelle realtà interessate ai cambiamenti dettati dall'innovazione, occorrerà puntare a una riduzione mirata dell'orario di lavoro. Se non si farà come in Germania, il rischio è che in alcuni settori potrebbero esserci gravi ripercussioni occupazionali. Inoltre - ha proseguito il leader della Uil - sono necessari anche incrementi salariali perché, se non si ridistribuisce la ricchezza, non aumenta il potere di acquisto e le imprese che lavorano per il mercato interno non si risollevano. Le parti sociali devono poter contrattare le condizioni di lavoro e le retribuzioni, a maggior ragione in presenza delle nuove tecnologie - ha concluso Barbagallo - che devono aiutare la produzione, ma anche garantire il benessere dei lavoratori.

Letto 6 volte

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito fa uso dei cookies

per il funzionamento della piattaforma e per le statistiche. Prosegui se sei d'accordo.

Approvo