Notizie

Notizie

Martedì, 24 Agosto 2021 16:40

Comunicato unitario di FIM, FIOM e UILM su accordo Cerutti di Casale M.to con la Società Bobst e la Curatela

Nella giornata di ieri, 23 agosto 2021, le OO.SS FIM CISL, FIOM CGIL e UILM UIL di Vercelli e di Alessandria hanno raggiunto un accordo di massima con la Società Bobst e la Curatela del fallimento  Cerutti

Dopo l’avvenuta asta di fine giugno che ha visto la Bobst aggiudicarsi la società Cerutti, dopo l’accordo sindacale con la Bobst che ha definito il perimetro occupazionale con 30 diretti in Bobst e 40 in una cooperativa che lavorerà per la società svizzera per tre anni, era necessario definire gli ultimi aspetti centrali della vertenza. 

Il tavolo sindacale di ieri è stato propedeutico per ragionare e concordare soluzioni in merito a due temi importanti quali un’eventuale proroga della cassa integrazione, è dal 2 luglio che i dipendenti sono  sospesi senza alcuna copertura economica e previdenziale essendo terminato in quella data  l’ammortizzatore sociale e la creazione di un piano sociale dignitoso per coloro che hanno perso e  perderanno il proprio posto di lavoro. 

In tale riunione si è raggiunta un’intesa di massima che prevede la richiesta ai Giudici fallimentari di  proroga di 13 settimane di cassa integrazione covid che permetteranno di dare continuità alla cassa integrazione precedente fino alla terza settimana di settembre. 

Inoltre si è concordato di integrare la base economica di partenza dedicata alla creazione di un piano  sociale con l’integrazione economica aggiuntiva da parte sia di Bobst che della Curatela, condizione che  porterà a riconoscere a tutti coloro che hanno perso e perderanno il posto di lavoro circa 10000 euro

Le segreterie Territoriali di Vercelli e Alessandria 

FIOM CGIL 

FIM CISL 

UILM UIL

Letto 119 volte

Sempre con voi

UIL Alessandria

© 2021. Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy | Cookie Policy
Web by ModusOperandi

Search

No Internet Connection