Categorie
Comunicati stampa



Comunicati Stampa: UIL Trasporti

Contratto Collettivo Nazionale della Mobilità Area contrattuale Attività Ferroviarie: referendum

Dopo la sigla dell’ipotesi di accordo del 22 marzo 2022  le Lavoratrici e i Lavoratori saranno chiamati ad esprimere il proprio giudizio sull’intesa raggiunta

REFERENDUM

Il percorso per il rinnovo del CCNL della Mobilità/Area contrattuale Attività Ferroviarie del 16 dicembre 2016 è stato condizionato dall’emergenza sanitaria, che ha determinato delle conseguenze fortemente negative sul settore della mobilità e delle attività ferroviarie. A questo si aggiunge una fase di pesante incertezza economica del Paese dovuta alla crisi internazionale in corso. Il rinnovo sottoscritto, si è posto l’obiettivo di fornire ai lavoratori delle imprese ferroviarie e ai lavoratori degli appalti di pulizia, ristorazione a bordo treno e accompagnamento notte, una risposta economica ad invarianza di normativa di lavoro rafforzando a pieno la struttura del contratto di filiera confermando, tra i suoi principi fondanti, il rimando alla contrattazione di secondo livello per addivenire ad un contemperamento dell’esigenza produttive con il miglioramento delle condizioni di lavoro In questa ottica si è ribadita la necessità di ampliare il perimetro di applicazione del CCNL e di avviare, durante la vigenza di questo contratto, la discussione sul prossimo rinnovo.

Come OOSS riteniamo che a quella discussione debbano partecipare, attraverso le loro rappresentanze, le imprese ferroviarie che non applicano oggi il CCNL della Mobilità/Attività Ferroviarie, proprio per definire regole comuni in un settore che è e sarà al centro di importanti investimenti, tra i quali il PNRR, per il rilancio e l’espansione del trasporto delle merci e la mobilità delle persone del Paese. Il rinnovo economico che prevede il recupero dell’inflazione e nessuno scambio di normativa di lavoro, porterà alle lavoratrici e ai lavoratori del settore un aumento per gli anni 2021 – 2022 – 2023 di 110 € al parametro C1, erogato in tre tranches con le retribuzioni di Maggio 2022 € 45, Novembre 2022 € 30, Agosto 2023 €35.

Nel mese di Giugno 2022 sarà erogata un Una Tantum da € 500, per il periodo 1° gennaio 2021- Aprile 2022. Apprendistato Professionalizzante: la figura di “Specialista Tecnico Amministrativo”per la quale è richiesta la laurea per l’assunzione, durante il periodo di apprendistato (24 MESI) sarà inquadrata al livello B2.

L’Ipotesi di Accordo sarà sottoposta al vaglio referendario, nei giorni 2-3-4 maggio 2022.

Roma, 13 aprile 2022

Le Segreterie Nazionali

Sempre con voi

UIL Alessandria

© 2021. Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy | Cookie Policy
Web by ModusOperandi

Search

No Internet Connection