Notizie

Notizie

Giovedì, 25 Novembre 2021 08:42

Bando della Regione Piemonte per le lavoratrici e i lavoratori in disagio economico o senza ammortizzatori sociali, comprese le addette mensa

E’ uscito il bando della Regione, richiesto insistentemente da marzo 2020 da UIL, CGIL, CISL Piemonte, affinchè sia riconosciuto un bonus di 600 euro a chi ancora oggi è rimasto escluso dai provvedimenti governativi e regionali di ristoro e tutela per il lockdown. Il fondo a disposizione è di 9.252.600 euro che consentirà di riconoscere il bonus a più di 15.000 lavoratrici e lavoratori residenti o domiciliati in Piemonte.

Le domande devono essere presentate per via telematica entro le ore 12 del 21 dicembre 2021.

Beneficiari del bonus di 600 euro sono:

  • Lavoratrici/lavoratori delle aziende fallite, per gli stagionali e per lavoratrici e lavoratori occasionali, che non hanno ricevuto nessuna prestazione previdenziale o assistenziale nel periodo del lockdown più duro da marzo 2020 a maggio 2020 e per i fallimenti fino a dicembre 2020
  • Tirocinanti a cui hanno interrotto il tirocinio nei tre mesi del lockdown senza più riprenderlo
  • Lavoratrici/lavoratori degli appalti delle pulizie, servizi scolastici (comprese le addette mensa della refezione scolastica) ed educativi, cultura e poli museali, e dello spettacolo, con contratti al massimo di 20 ore settimanali a cui è stato sospeso il lavoro per il lockdown per ricevendo importi derivanti da ammortizzatori come FIS, CIGD, ecc…) 

Dettagli sul bando:

https://finpiemonte.it/bandi/dettaglio-bando/contributo-senza-ammortizzatori-2021

Per la presentazione della domanda:

http://www.sistemapiemonte.it/cms/privati/attivita-economico-produttive/servizi/861-bandi-2014-2020-finanziamenti-domande

Letto 101 volte

Sempre con voi

UIL Alessandria

© 2021. Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy | Cookie Policy
Web by ModusOperandi

Search

No Internet Connection