Notizie

Notizie

Visualizza articoli per tag: uiltec alessandria

Il 2021 è stato il primo dei 3 anni presenti all’ interno  dell’ accordo siglato a Giugno 2021 tra Solvay e le org. sindacali, accordo che prevede interventi su salute sicurezza e ambiente - welfare - responsabilità sociale e non ultima la parte economica del premio di partecipazione.

Lo scorso 11 marzo 2022 la Rsu aziendale si è incontrata con la direzione per  verificare il raggiungimento degli obiettivi fisati nell’ accordo e legati al premio di partecipazione 2021. 

Grazie all’ ottimo risultato raggiunto dal sito,  a livello D si sono raggiunti i 2081 euro che sommati ad ulteriori 150 ( indice di sicurezza) porterà  il totale a 2231 euro, il tutto riparametrato per livello e soggetto a tassazione agevolata con erogazione nel mese di Marzo.

In aggiunta, ad Aprile  verrà corrisposto  a tutto il personale impiegatizio e operaio un premio legato alle performance 2021 del Gruppo di euro 611 in cifra fissa.   

Tra Marzo e Aprile saranno erogati a livello D 2842 euro con un incremento rispetto al 2020 di 372 euro, Solvay metterà  a disposizione del Gruppo, per il 3°  trimestre del 2022, altri riconoscimenti  economici   per il lavoro svolto in un periodo storico particolarmente difficile.      

Il giorno 14 Marzo alla presenza delle autorità è stato inaugurato il nuovo impianto  ( reattore di polimerizzazione Tecnoflon )  che servirà per rispondere alla crescente richiesta nel campo elettronico, aereonautico e soprattutto automobilistico dove i prodotti finali verranno utilizzati per la componentistica di motori elettrici e auto ibride.

Investimento da 31 Milioni di euro che aggiunto ad altri, anche su ambiente e sicurezza effettuati negli anni da Solvay,  fa emergere sempre più la volontà da parte dell’ azienda di rimanere sul territorio  Alessandrino.

Come Uiltec di Alessandria ci riteniamo soddisfatti per il risultato ottenuto  sul premio di partecipazione 2021, ci auguriamo che gli investimenti fino ad oggi messi in campo possano garantirne altri, ci auspichiamo che questa crescita  prosegua nel tempo portando benefici al territorio, crescita occupazionale e riconoscimenti per i lavoratori  del sito di Spinetta Marengo.

 

Alessandria, 15/03/2022                        

                                                                  

Il segretario Uiltec Alessandria

         Gianni Di Gregorio

Pubblicato in Notizie: UILTEC

In queste ore diverse Aziende stanno ponendo il tema della fruizione del diritto di  accesso al servizio mensa aziendale ai lavoratori non forniti di green pass asserendo  l’esistenza di una precisa norma a riguardo che in realtà non esiste essendo invece  una semplice Faq. 

Ricordiamo che nei mesi più duri (quando era tutto chiuso in regime di lockdown) le  mense aziendali erano aperte grazie al lavoro delle OO.SS. Che hanno preteso di  definire un protocollo di sicurezza che consentisse ai lavoratori di permanere ed  operare in azienda in sicurezza. Tutto questo contro una parte delle imprese che  dando un’errata interpretazione a quanto stava accadendo avrebbero voluto  lavorare senza ulteriori “lacci e lacciuoli”. 

Le misure messe in campo nelle aziende soprattutto grazie al lavoro dei nostri  delegati e delegati alla sicurezza si sono rivelate efficaci anche durante i periodi più  duri rendendo gli ambienti di lavoro fra i più protetti e riparati dal virus del  panorama nazionale. Oggi però scopriamo con sorpresa che il protocollo non è più  sufficiente. 

Chi equipara le mense alla ristorazione tradizionale offende il buon senso delle  persone che sanno distinguere la differenza tra un luogo dove posso scegliere se  recarsi o meno ed un altro nel quale ci si deve recare tutti i giorni per vivere. Le  persone comprendono benissimo la differenza più che evidente fra il livello di  controllo all’interno di una mensa aziendale e quello nei pubblici esercizi. 

Pertanto chiediamo che non si proceda in maniera unilaterale, che si discuta di  come affrontare la situazione in maniera condivisa e salvaguardando il diritto delle  persone ad un servizio mensa dignitoso, trovando anche le giuste soluzioni per i  lavoratori con problemi di salute.

Rimane in capo al Governo, e solo al Governo, la responsabilità di portare chiarezza  in maniera definitiva in questa fase confusa e foriera di discriminazione anche verso  lavoratori che non possono vaccinarsi

In questo preciso momento a livello di prevenzione non vediamo alternative al  vaccino. La sicurezza della collettività è e deve rimanere la priorità e il governo ha il  compito di dare questa garanzia con scelte chiare, esplicite ma soprattutto coerenti. 

Chiediamo quindi che le aziende convochino i comitati e i rappresentanti della  sicurezza per affrontare al meglio la situazione. 

Fraterni saluti. 

LE SEGRETERIE PROVINCIALI 

FILCTEM-FEMCA-UILTEC

Pubblicato in Notizie: UILTEC

“Finalmente è arrivata la sigla dell’ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto nazionale del Sistema Moda Italia. Riguarda circa 400mila addetti impegnati in almeno 46mila imprese del settore che riceveranno a regime un aumento di 74 euro su base mensile.

L’incremento medio sui minimi è di 72 euro. L’intesa tra Smi- Federazione tessile moda ed organizzazioni sindacali è pregevole sia dal punto di vista normativo che economico. Il contratto in questione era scaduto il 31 marzo 2020 e col rinnovo sarà vigente fino alla fine di marzo del 2024 . I lavoratori apprezzeranno i contenuti del Ccnl in questione”.

Così Paolo Pirani, segretario generale della Uiltec nazionale ha commentato l’intesa, realizzata oggi pomeriggio a Milano, tra gli imprenditori del settore manifatturiero-tessile e i sindacati di categoria. “Il tessile – ha continuato Pirani- è settore centrale per il ‘made in Italy’.

È stato colpito duramente dalla pandemia, per questo firmare il nuovo contratto è un segnale di speranza, di uscita dalla crisi e di ripresa per il nostro Paese. Con il rinnovo contrattuale il settore del tessile e dell’abbigliamento punta al rilancio, dopo due anni complessi che hanno visto un forte aumento della cassa integrazione”.

Dal sito https://uiltec.it/ 

Pubblicato in Notizie: UILTEC

La UILTEC di Alessandria vince le elezioni per il rinnovo della RSU (rappresentanza sindacale unitaria ) alla Guala Dispensing di Spinetta Marengo.

Nei giorni 18 e 19 Marzo si sono svolte le elezioni per il rinnovo della RSU in Guala Dispensing, la UILTEC è risultata l’organizzazione più votata con 64 preferenze sui 152 voti utili, con 1 delegato in più rispetto alle precedenti elezioni del 2017, 3 su 6 sono i delegati eletti  all’ interno della nuova Rappresentanza per la Uiltec : Medardo Nicoletta (eletto anche Rlssa ), Gianluca Lazzarin e  Paolo Salvadego, 2 sono i delegati eletti per la Filctem Cgil ( 53 voti) e 1 delegato per la Femca Cisl (35 voti)

Questo è il frutto del lavoro meticoloso svolto in questi anni con coerenza e passione dai nostri delegati, oggi ci viene riconosciuto dai Lavoratori consentendoci di essere la prima organizzazione in azienda a conferma della bontà delle pratiche sindacali adottate, commenta Il Segretario Provinciale della UILTEC Gianni Di Gregorio.                                                                                                                           

La UILTEC di Alessandria,  ringrazia tutti i candidati  eletti e non e tutte le lavoratrici e i lavoratori che hanno contribuito a questo risultato.                                                                   

Augura inoltre alla nuova RSU un buon lavoro per il prossimo triennio.

Pubblicato in Notizie: UILTEC

Ieri sera tra le Segreterie Nazionali Filctem Femca e Uiltec, le strutture sindacali territoriali di Alessandria Cuneo Milano e Torino e le RSU del gruppo e la Michelin è stata raggiunta l'intesa e sottoscritta l'ipotesi di accordo per il rinnovo del PDR 2021/2023. L'incontro è avvenuto in videoconferenza.
L'intesa, molto articolata, introduce diverse novità oltre al rinnovo del PDR, ma nel dettaglio:

PDR 2021/2023: 2322 euro al raggiungimento del parametro 100, demando al secondo livello della possibilità di definire parametro di sito a cui legare il 40% del valore del premio, possibilità per il lavoratore di chiedere un acconto del Pdr di 1000 euro con la mensilità di luglio di ogni anno, possibilità del lavoratore di destinare al welfare aziendale/contrattuale sino a 1400 euro annui a cui azienda aggiungerà il 30%. Miglioramento, a favore del lavoratore, della griglia di distribuzione del premio in base alle assenze per malattia. Erogazione a saldo prevista con le spettanze di febbraio di ogni anno
Anno 2020: si è concordato che tutte le assenze per malattia avvenute nei mesi di marzo, aprile, maggio e ottobre, novembre e dicembre non saranno considerate ai fini della conservazione del posto (come da comporto del CCNL) sia ai fini dell'applicazione della griglia di distribuzione del PDR stesso. Rimane l'impegno a procedere in egual modo anche sul PDR 2021 in caso di situazione pandemica analoga.
Premio Gruppo Mondo Michelin: viene introdotto il Premio Mondo, utilizzando il premio unilaterale presenza di 2,58 euro giorno (che resterà in vigore per il solo personale somministrato) pari a 575 euro per dipendente di produzione e 2% della Ral per gli impiegati, con erogazione prevista con le spettanze di maggio di ogni anno. Il premio sarà erogato senza nessuna penalizzazione
Premio Covid: Vengono riconosciuti a tutti i lavoratori, dipendenti e somministrati, un importo una tantum di 300 euro a cui si aggiungono 10 euro al giorno, per ogni giorno di lavoro prestato fisicamente nei siti del gruppo per i mesi di marzo, aprile e maggio.
Assicurazione: viene introdotta un'assicurazione premorienza che riconoscerà 50.000 euro netti nel caso si verifichi l'evento per cause non dolose
Premio Fabbrica (anzianità): si è convenuto di congelare con importo fisso in busta paga, il premio fabbrica, che riconosceva importi mensili al raggiungimento di 4, 8 e 12 anni di anzianità, per il sito di Cuneo e di 2, 4, 8, 12 anni di anzianità per i siti di Torino e Alessandria. L'accordo raggiunto stabilisce che verrà congelato mensilmente l'importo corrispondente agli 8 anni per tutti i dipendenti che non hanno ancora raggiunto tale anzianità, e l'importo corrispondente ai 12 anni per tutti i dipendenti che hanno almeno 8 anni di anzianità maturata al 31 dicembre 2020. Viene inoltre stabilito che l'importo corrispondente ai 12 anni verrà riconosciuto a tutti i lavoratori che matureranno l'ottavo anno di anzianità su tutto il 2021.

UT settembre: viene definitivamente superata la griglia di maturazione del premio UT di settembre che prevedeva la maturazione in % dello stesso, fino al raggiungimento del 100% al quarto anno di anzianità, per tale ragione, da gennaio 2021, verrà erogato il 100% del premio di 516 euro UT di settembre, indipendentemente dall'anzianità maturata.
Investimento sull'occupazione: viene concordato l'ingresso di ulteriori 90 somministrati (50 a Cuneo e 40 ad Alessandria) vengono confermate almeno 162 trasformazioni/assunzioni, da somministrati a personale Michelin (100 a Cuneo, 50 a Alessandria e 12 a Milano) e vengono concordate almeno 95 trasformazioni da part time a full time (70 a Cuneo e 25 ad Alessandria). Per il sito di Torino, per la particolarità dello stesso, viene concordato che entro aprile 2021 verrà stipulato un accordo di sito finalizzato all'investimento occupazionale.
Salute, Sicurezza e Ambiente: vengono confermate nei vari siti le Commissioni Covid di gestione congiunta della Pandemia. Viene concordata la partecipazione di 1 RLS del Gruppo al Comitato di Pilotaggio Gruppo Salute, Sicurezza e Ambiente, senza che vi siano costi aggiuntivi per RLS ( viaggio etc) ne utilizzo della permessistica sindacale.
Formazione: viene stabilito che a livello di sito, verranno concordati tra Direzione e Rsu, tutti i piani formativi non solo necessari e riguardanti l'innovazione tecnologica e la digitalizzazione ma anche quelli rispondenti ai fabbisogni formativi emersi dai lavoratori della SAMI.

Appalti e Smart Working: vengono definiti incontri specifici con la finalità di addivenire ad un Accordo Quadro sugli Appalti e ad un Accordo Quadro Smart Working valevoli per tutta la sami SAMI

Osservatorio Nazionale: viene introdotto come tema di discussione all'interno dell'Osservatorio Nazionale, non solo l'informativa sulla legge 125/91, ma tutta la tematica delle Pari Opportunità con la finalità di addivenire ad azioni positive condivise tra le parti.
Le Segreterie Nazionali e tutta la delegazione trattante esprimono soddisfazione per l'intesa raggiunta che " dimostra che le buone relazioni industriali sono vincenti per affrontare congiuntamente il rilancio della SAMI in una visione più ampia e strategica all'interno del Gruppo Michelin, confermando gli investimenti previsti per il triennio e rilanciando una buona e qualificata occupazione, riconoscendo il lavoro svolto da tutti i lavoratori per fare della SAMI il punto di riferimento per l'Europa dell'Ovest di questa importante Multinazionale."

Le Segreterie Nazionali
FILCTEM CGIL – FEMCA CISL - UILTEC UIL
Sonia Tosoni Lorenzo Zoli Daniela Piras

Pubblicato in Notizie: UILTEC

Ieri sono terminate le elezioni per il rinnovo della RSU in Michelin a Spinetta Marengo. Ottimo il risultato ottenuto dalla UILTEC che per il terzo rinnovo consecutivo aumenta i propri consensi.

Con queste slezioni la UILTEC, unica organizzazione a crescere come voti rispetto alle ultime consultazioni del 2017, porta a casa 3 delegati nella RSU, un componente dell'esecutivo e un RLS.

Per il segretario Territoriale di Alessandria Gianni Di Gregorio: "Questo risultato dovrà essere per la Uiltec ulteriore elemento di stimolo per il futuro, il nostro supporto nei confronti dei lavoratori MICHELIN dovrà essere sempre maggiore in coerenza con il contesto generale ed interno allo stabilimento".

Il candidato più votato della lista Uiltec è stato Danilo Ballacchino con 41 preferenze sulle 102 totali, con i suoi voti è risultato essere il 5° candidato più votato sui 55 totali, gli altri RSU Uiltec eletti sono stati : Giada Malara ed Enrico Gandini.

A tutti loro, la Segreteria Uiltec di Alessandria augura buon lavoro per il prossimo triennio.

Pubblicato in Notizie: UILTEC

Ieri, 29 ottobre 2019 allo stabilimento LDO - Laboratori Derivati Organici di Trino Vercellese si sono svolte le elezioni per il rinnovo delle RSU. Ottimo il risultato per la UILTEC UIL che ha ottenuto 30 preferenze su 69 voti. I restanti voti sono andati 30 alla FEMCA CISL e 9 alle FILCTEM CGIL. I candidati UILTEC Matteo Rei e Giuliano Volpato sono stati rispettivamente il secondo e il terzo più votati tra i sei candidati con 18 e 11 voti rispettivamente.

Gianni Di Gregorio, Segretario provinciale UILTEC: "Il risultato ottenuto è molto importante considerando che fino a pochi mesi fa la UILTEC non era presente. Ringraziamo i candidati e i lavoratori che hanno dato fiducia alla categoria promettendo di ricambiare con impegno, coerenza e passione."

Pubblicato in Notizie

Si è svolto questa mattina, venerdì 9 marzo, all'Hotel Mulino di San Michele il 2° Congresso della UILTEC, il sindacato di categoria della UIL che organizza i lavoratori del settore chimico, gomma e plastica, petrolio vetro, ceramica e tessili e dal 1999 anche il comparto energia, acqua e gas.

Il dibattito congressuale ha visto impegnati 50 delegati in rappresentanza dei lavoratori iscritti alla UIL proveniente dalle più importanti aziende della provincia di Alessandria come Solvay, Arkema, Guala Dispensing, Guala Closures, Michelin, Prodotti Chimici di Basaluzzo, Lamberti e Concord-Oil di Viguzzolo, Tubi Gomam di Mirabello, Cebal e Grafoplast tra le più importanti.

Alla presidenza il Segretario nazionale UILTEC, Alessandro Rossini, Flaminio Fasetti, Segreteria regionale UILTEC, Aldo Gregori, Segretario UIL Alessandria, Elio Bricola, Segreteria UILTEC Alessandria, e il Segretario provinciale uscente UILTEC Gianni Di Gregorio.

La relazione, a nome della Segreteria, è stata presentata da Gianni Di Gregorio e ha ripercorso le vicende politico-sindacali dell'ultimo periodo, delineando obiettivi raggiunti e progetti futuri. L'ampio dibattito ha messo in evidenza la crisi ancora presente nel settore industriale.

Il congresso ha eletto Gianni Di Gregorio segretario generale UILTEC Alessandria e la segreteria è composta da Nicoletta Medardo e Danilo Ballacchino.

La UILTEC condivide con la UIL i contenuti dell'accordo sulla contrattazione, ritenendolo utile alla difesa dei salari nei rinnovi del CCNL. E'necessario intervenire con più sostegno a chi perde il lavoro, meno tasse sui salari e sulle pensioni e sostegno allo sviluppo.

La chimica è strategica per il Paese, deve convivere con l'ambiente, salvaguardare il lavoro.  Si riconfermano  impegno e iniziative a fianco dei lavoratori Borsalino, i quali stanno lottando per la salvezza della fabbrica e del loro posto di lavoro.

Pubblicato in Notizie
Lunedì, 26 Giugno 2017 08:50

Chiusura 3M di Predosa

La Direzione aziendale 3M  ha comunicato alle OO.SS. Filctem CGIL Femca CISL Uiltec UIL e alla RSU di stabilimento, la decisione irremovibile della multinazionale di chiudere lo stabilimento di Predosa che si determinerà con il blocco della produzione entro la fine di Novembre e con la chiusura definitiva i primi mesi del 2018.

Le motivazioni comunicate che hanno portato a tale decisione, sono riconducibili al mancato interesse verso questo Business, che negli anni purtroppo non ha avuto la crescita nazionale ed internazionale auspicata.

La comunicazione inaspettata è stata una doccia gelata in quanto, lo stabilimento di Predosa, ex Graphoplast, a differenza di altre aziende non è stato coinvolto in questi ultimi anni in riduzione del personale o di utilizzo considerevole di ammortizzatori sociali. Segnali che avrebbero potuto far immaginare eventuali difficoltà.

Quarantatre sono i dipendenti che rischiano quindi di perdere il posto di lavoro, le Organizzazioni Sindacali chiedono all'azienda di impegnarsi nella ricerca di un acquirente interessato allo stabilimento di Predosa, (il quale ha buone potenzialità), così da scongiurare la perdita dell'ennesima fabbrica sul nostro territorio, garantendo di conseguenza l'occupazione.

E' necessario mettere a disposizione tutti gli strumenti disponibili,  al fine di ridurre il più possibile l'impatto sociale che deriverebbe da un eventuale chiusura.

Per questi motivi nonostante l'apparente disponibilità della Ditta, abbiamo condiviso coi lavoratori di coinvolgere le Istituzioni e chiesto un incontro in Prefettura.

Attualmente come protesta a tale decisione si sono proclamate due giornate di sciopero, oggi e domani. Eventuali ulteriori iniziative saranno messe in atto in base all'andamento delle trattative.

Pubblicato in Notizie

Si sono concluse nel pomeriggio di venerdì 21 aprile le elezioni per il rinnovo della RSU alla Michelin di Spinetta Marengo. Buono il risultato ottenuto dalla UILTEC, che rispetto alla  passata elezione, avvenuta nel 2014, ha visto una crescita del 15% delle preferenze ottenute, con il numero dei componenti della RSU che passano da 2 a 3.

Il candidato più votato all'interno della propria lista è stato Gabriele Giacomazzo con il 45% dei consensi, questo su un totale di 51 candidati tra Cgil, Cisl e Uil. Dei 51, Gabriele Giacomazzo è risultato il quinto più votato, seguito da Danilo Ballachino, al sesto posto, entrambi della UILTEC.

Sottolineiamo anche il fatto che dei 51 candidati, 8 componevano la lista della UILTEC.

Per la Segreteria UILTEC di Alessandria questo risultato dev'essere di stimolo per il futuro. La UILTEC cercherà di crescere e migliorarsi ancora per garantire sempre più supporto ai lavoratori Michelin.

Pubblicato in Notizie
Pagina 1 di 3

Sempre con voi

UIL Alessandria

© 2021. Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy | Cookie Policy
Web by ModusOperandi

Search

No Internet Connection